Ordinanza divieto assoluto uso acqua pubblica fino al 30 settembre - Comune di Casola Valsenio

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
 
 
Sei in: Home / Comune / Archivio notizie / Ordinanza divieto assoluto uso acqua pubblica fino al 30 settembre  
Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Invia per email
 

Ordinanza divieto assoluto uso acqua pubblica fino al 30 settembre

 

Ordinanza n. 6 del 23/06/2022

DIVIETO ASSOLUTO DELL'USO DELL'ACQUA EROGATA DAL PUBBLICO ACQUEDOTTO PER SCOPI DIVERSI DA QUELLO POTABILE ED IGIENICO-SANITARIO

 

 

acqua

Fino al 30 settembre 2022 si ordina il DIVIETO su tutto il territorio del Comune di Casola Valsenio, di prelevare acqua potabile dalla rete idrica pubblica per usi non prettamente domestici e igienico sanitari ed in particolare per:

- lavaggio di aree cortilizie e piazzali;

- il lavaggio domestico di veicoli a motore;

- l’innaffiamento dei giardini, orti e prati;

- il riempimento da parte dei privati cittadini di piscine, fontane ornamentali, vasche da giardino e il funzionamento di fontanelle a getto continuo;

- ogni spreco e abuso in genere;

Al Settore LL.PP. Dell’Unione della Romagna Faentina - Servizio Coordinamento LLPP Riolo terme e Casola Valsenio di provvedere alla chiusura delle fontane ornamentali non previste del sistema di ricircolo e la chiusura di tutti gli impianti di irrigazione di giardini e/o parchi ad uso pubblico.

Si avverte che le inadempienze ai suddetti ordini e divieti saranno sanzionate a norma di legge nella misura compresa fra € 25,00 e € 500,00, ai sensi dell’art. 7 bis del T.U.E.L. n. 267/2000, e che la sanzione sarà imputata in solido al trasgressore e a chi risulterà avere titolo per disporre legittimamente del sito o dei siti dove tali inadempienze avranno luogo.

 
Ordinanza n.6 del 23/06/2022: