Strade dei Vini e dei Sapori del territorio Romagnolo - Comune di Casola Valsenio

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
 
 
 
Sei in: Home / Turismo / Enogastronomia... / Strade dei Vini... / Strade dei Vini e dei Sapori del territorio Romagnolo  

Strade dei Vini e dei Sapori del territorio Romagnolo

 

Le Strade dei Vini e dei Sapori che insistono nel territorio Romagnolo sono quattro e comprendono: i Colli di Imola, le Colline di Faenza, i Colli di Forlì e Cesena, i Colli di Rimini.

Informazioni generali sui quattro percorsi:

strda-colli-imola

Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli d’Imola
L’ itinerario si dipana in un aspro territorio naturale attraverso borghi collinari e insediamenti medioevali a cavallo fra Emilia e Romagna. Prima tappa: Imola, con il suo castello settecentesco. Proseguite verso la Riserva naturale del Bosco della Frattona. Ad appena 10 minuti potete visitare il borgo medioevale di Dozza Imolese: un piccolo gioiellino con piccole case dai muri affrescati da artisti contemporanei. In cima al paese, la Rocca Sforzesca del XIII secolo ospita l’Enoteca regionale. Salendo verso le colline si giunge a Fontanelice, nota per l’allevamento del Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP.
Castel del Rio è rinomata per l’omonimo Marrone IGP, la cui sagra si tiene a ottobre, il Castello Alidosi e il curioso ponte medievale a “schiena d’asino”. Lungo la Strada nascono i vini Colli d’Imola DOC, i Vini di Romagna DOC e il celebre Albana di Romagna DOCG. Tenete d’occhio il calendario: per tutto l’anno qui si svolgono feste e sagre, tra cui il Baccanale di Imola, che per 15 giorni in autunno propone degustazioni, mostre, eventi.

Per informazioni:
Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli d’Imola
Via Boccaccio, 27 - 40026 Imola (BO)
Tel. 0542 25413 - Fax 0542 613252
info@stradaviniesapori.it
www.stradaviniesapori.it

 

strada-colli-faenza

Strada del Sangiovese e dei Sapori delle Colline di Faenza

Dove l’Appennino comincia a farsi aspro e selvaggio, dove gli antichi borghi e le piccole città narrano la loro storia e dove i sapori sono ancora quelli della tradizione contadina, inizia la cosiddetta “Strada del Sangiovese e dei sapori delle Colline di Faenza”, uno dei luoghi più amati dagli appassionati del buon vino, visto che dal vitigno si ottengono alcuni dei migliori prodotti enologici del nostro Paese. Con queste prerogative, non è un caso che al Sangiovese sia stata intitolata addirittura una strada, tra le più suggestive dell’Emilia-Romagna.
Un percorso che si snoda tra storia, arte cultura, collegando località di grandissima attrazione turistica. Tra queste, si segnalano Brisighella, con il suggestivo borgo medioevale e il suo insuperabile Olio Extra Vergine di oliva di Brisighella DOP aromatico e profumato, Riolo Terme, stretta attorno all’antica rocca e patria di una delle migliori qualità di Scalogno di Romagna IGP (bulbo aromatizzato alla base di molti piatti tipici locali), Casola Valsenio, famosa per le erbe officinali, merita una sosta per il suo giardino delle erbe, fino a quella che può essere definita la vera regina di queste terre, Faenza, centro rinascimentale, di origine romana. La sua fama, che risale al Rinascimento, è da ricercarsi nell’eccezionale artigianato che crea oggetti in ceramica di squisita fattura, esportati in tutta Europa.
Palazzi, porticati e una cattedrale di forme toscane sono le tipiche presenze architettoniche della cittadina romagnola, concentrate soprattutto in due piazze attigue: Piazza del Popolo, delimitata da due scenografiche ali porticate a doppio ordine, e Piazza della Libertà.
 
Per informazioni:
Strada del Sangiovese e dei Sapori delle Colline di Faenza
Corso Matteotti, 40 - 48025 Riolo Terme (RA)
Tel. 0546 74660 - Fax 0546 71932
info@stradadelsangiovese.it
www.stradadelsangiovese.it

 

strada-colli-forlicesena

Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Forlì e Cesena

Immergetevi nelle atmosfere della Romagna più autentica, terra sanguigna e appassionata dei Vini DOC, come il famoso Sangiovese di Romagna DOC, e dell’Albana di Romagna DOCG.
Tra colline, borghi e paesaggi, che scrutano dall’alto le città di Forlì e di Forlimpopoli, di Cesena e di Savignano, attraversa colli tondeggianti ammantati di viti, entra in piccoli centri impregnati di artigianato e lavoro contadino, sale e scende per contro crinali: è una campagna ricca e serena, quella dell’entroterra della Provincia di Forlì e Cesena. Che ha trovato il suo filo conduttore: la Strada dei Vini e dei Sapori di Forlì e Cesena (per complessivi 287 chilometri!).
Un itinerario nato per promuovere l’entroterra e dove si possono incontrare i prodotti tipici del territorio, come il saporitissimo Formaggio di Fossa di Sogliano DOP (Denominazione in protezione transitoria) e i formaggi freschi come lo Squaquerone e il Raviggiolo, ovvero assaporare la loro trasformazione, sempre sapiente - a volte geniale - in piatti della gastronomia locale.
Qui siete nella patria della Piadina, farcita con fantasia, di Pellegrino Artusi, dei famosi Passatelli e Cappelletti in brodo.
Ecco alcune tappe che non potete mancare: Castrocaro, Terra del Sole, “città ideale” costruita nel 1564 dai Medici, Predappio, interessante centro storico, con interventi architettonici degli anni ’30. Deliziosa è la panoramica Bertinoro, “Città del vino”, e capitale dell’ospitalità.
 
Per informazioni:
Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Forlì e Cesena
c/o Comune di Bertinoro
Piazza Libertà, 1 - 47032 Bertinoro (FC)
Tel. 0543 469213 - Fax 0543 444588
info@stradavinisaporifc.it
www.stradavinisaporifc.it

 

strada-colli-rimini

Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Rimini

Come una passeggiata a pochi minuti dalla costa, appena sopra Rimini e la riviera romagnola, fra colline di vigneti e oliveti che sembrano balconi sul mare. Lungo il percorso incontrerete i centri del Montefeltro: Santarcangelo di Romagna con la rocca e le grotte tufacee, Torriana con il Castello di Montebello, che la leggenda vuole essere abitato dal fantasma di Azzurrina, Verucchio con la rocca del Sasso e il museo preistorico villanoviano.
Una curiosità: da queste parti c’è la Riserva dell’Onferno dove vive una delle più numerose colonie di pipistrelli d’Italia. Sulle colline, a pochi chilometri dal mare, potrete acquistare l’Olio Extra Vergine di oliva Colline di Romagna DOP, i vini dei Colli di Rimini DOC e le piadine servite a tutte le ore nei chioschi, nella versione sottile tipicamente riminese. Gustosi i formaggi: di fossa, Pecorino, Ricotta, Squacquerone. E poi tartufi e castagne: la zona più ricca è quella di Montefiore Conca, bel centro medioevale con la Rocca malatestiana.
 
Per informazioni:
Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Rimini
Piazzale Bornaccini, 1 - 47900 Rimini
Tel. 0541 787037 - Fax 0541 787059
info@stradadeivinidirimini.it
www.stradadeivinidirimini.it