PSC - Comune di Casola Valsenio

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
 
 
 

PSC

Piano strutturale sovracomunale del comprensorio faentino

PSC-logo

Piano Strutturale Comunale (PSC) - art. 28 L.R. n.20/2000:
Il Piano Strutturale Comunale (PSC) è lo strumento di pianificazione urbanistica generale predisposto dal Comune, con riguardo a tutto il proprio territorio, per delineare le scelte strategiche di assetto e sviluppo e per tutelare l'integrità fisica ed ambientale e l'identità culturale dello stesso. Il PSC non attribuisce in nessun caso potestà edificatoria alle aree né conferisce alle stesse una potenzialità edificatoria in quanto il PSC definisce gli "Ambiti" del territorio caratterizzati da differenti politiche e disciplinati da intervento diretto (RUE) o assoggettati a pianificazione operativa (POC).

Nella primavera del 2004 i 6 Consigli Comunali del comprensorio Faentino approvano il “Documento di indirizzi politici ed operativi” i cui contenuti costituiscono accordo territoriale fra i comuni stessi e filo conduttore delle attività, dalla fase progettuale fino all’attuazione del nuovo strumento urbanistico comunale: il PSC. Nell’aprile del 2006 viene istituito l’Ufficio di Piano, struttura tecnica con il compito di condurre la progettazione urbanistica in forma associata per la redazione del PSC.

Nel marzo 2009, i Consigli Comunali dei sei comuni associati hanno adottato, ai sensi dell’art.32 della L. R. n. 20/2000, il nuovo Piano Strutturale Comunale Associato dell’Ambito faentino. Il PSC adottato è stato depositato a libera visione e consultazione presso il Settore competente di ciascun Comune dal 22 aprile 2009 fino al 22 giugno 2009 compreso. Dopo la valutazione delle 136 osservazioni presentate (89 a Faenza, 17 a Brisighella, 4 a Casola Valsenio, 8 a Castel Bolognese, 5 a Riolo Terme, 13 a Solarolo) e dopo l’accoglimento delle riserve della Provincia, l’iter del PSC si è concluso con l’approvazione definitiva da parte dei Consigli Comunali.
Ai sensi dell’art. 15 della L.R. 20/2000 e dell’art. 8.1 comma 12 delle NdA del PTCP in data 16 marzo 2010 è stato sottoscritto dai Sindaci dei sei Comuni Associati e dal Presidente della Provincia di Ravenna l’Accordo Territoriale per l’attuazione degli ambiti specializzati per attività produttive di rilievo sovracomunale e per i poli funzionali.
Il PSC è entrato ufficialmente in vigore il 31 marzo 2010.