Pec Policy - Comune di Casola Valsenio

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
 
 
 
Sei in: Home / Pec Policy  

Pec Policy

 

Politica interna di Gestione della Posta Certificata

 L'indirizzo di posta certificata del Comune di CASOLA VALSENIO è il seguente:

A questa casella di posta risponde l'ufficio protocollo del Comune di Casola Valsenio che fa da tramite inviando la richiesta all'ufficio comunale competente per materia.
Le comunicazioni ed i documenti inviati tramite il sistema di PEC hanno valore legale e vengono trattati dagli uffici con lo stesso procedimento della posta ordinaria, ESCLUSIVAMENTE nel caso in cui sia il mittente (in questo caso il cittadino, l’utente), che destinatario (in questo caso il COMUNE) utilizzano una casella di posta elettronica certificata.
Qualora invece pervenissero a tale indirizzo messaggi da caselle non certificate, questi verranno trattati come gli invii a caselle generiche.

Come attivare una casella di PEC

Per attivare una casella di PEC è sufficiente sottoscrivere un contratto, generalmente a pagamento, con uno dei tanti gestori ufficiali accreditati.
Per i privati cittadini, lo Stato ha predisposto una modalità di attivazione gratuita del servizio PostaCertificat@.
Questo servizio permette di acquisire una casella di posta elettronica "mini-PEC" (denominata CEC-PAC) che consente la sola comunicazione tra privati cittadini e pubbliche amministrazioni in entrambe le direzioni.
L'elenco completo degli indirizzi delle P.A. con cui è possibile comunicare è reperibile all'indirizzo www.indicepa.gov.it oppure www.paginepecpa.gov.it

Per ottenere una casella di CEC-PAC basta collegarsi al sito www.postacertificata.gov.it e seguire le semplici istruzioni fornite; trascorse 24 ore, recandosi in un ufficio postale con un documento personale di identificazione e la tessera del codice fiscale (o la tessera sanitaria nazionale), si potrà firmare il contratto di adesione e ricevere le credenziali di accesso e le istruzioni d'uso.
Non possono utilizzare tale servizio le aziende ed i professionisti che vogliano colloquiare con le pubbliche amministrazioni tramite posta elettronica certificata: essi devono provvedere autonomamente all'acquisizione di una casella di PEC.
I messaggi ricevuti via PEC o CEC-PAC dalla pubblica amministrazione verranno protocollati e smistati all'ufficio competente.

Guida alla Posta certificata (2.587kB - PDF)