La Regione co-finanzia il corso per coordinatori pedagogici - Comune di Casola Valsenio

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
 
 
 
Sei in: Home / Comune / Bandi e concorsi / La Regione co-finanzia il corso per coordinatori pedagogici  
Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Invia per email
 

La Regione co-finanzia il corso per coordinatori pedagogici

 
image_mini

La Regione cofinanzia il Corso per coordinatori pedagogici

Con la delibera n. 1381 del 2014 la Regione ha attivato una collaborazione con il dipartimento di Scienze dell’educazione dell’Università di Bologna per concorrere alla realizzazione del Corso di alta formazione rivolto ai coordinatori pedagogici attualmente occupati o con esperienza di periodica occupazione all’interno dei servizi educativi 0-3 anni del sistema regionale integrato.

Inoltre, ha assegnato all’Alma Mater un finanziamento di 12 mila euro (imputati al Fondo regionale per i servizi educativi per l’infanzia) a parziale copertura delle spese. Da anni, infatti, la Regione è impegnata sul terreno dello sviluppo e della qualificazione dei servizi per l’infanzia e della formazione dei coordinatori pedagogici e degli operatori, promuovendo la collaborazione tra i vari soggetti che costituiscono il sistema dei servizi per l’infanzia, in una logica di valorizzazione delle realtà educative e di evoluzione complessiva delle esperienze. 

Approvato dall’Alma Mater lo scorso giugno, il Corso di alta formazione “Il coordinatore pedagogico tra competenze gestionali e innovazioni didattica” intende contribuire alla formazione avanzata della figura del coordinatore pedagogico dei servizi per l’infanzia a fronte della complessità delle competenze richieste a tale figura professionale e delle trasformazioni in essere nel contesto educativo.

Il corso si articolerà su 4 aree di contenuto: la dimensione gestionale dei servizi alla luce dei cambiamenti normativi e conseguenti ricadute nel sistema integrato pubblico e privato, la dimensione psicologica e sociologica nel coordinamento organizzativo di servizi complessi, levoluzione del rapporto servizi e famiglie, gli aspetti della dimensione tecnologica nel quotidiano infantile.

coordinatore-pedagogico

Possono fare domanda per il corso candidati in possesso di qualsiasi laurea che abbiano ricoperto o stiano ricoprendo la mansione di “coordinatore pedagogico” o mansioni assimilabili nel contesto della regione. Sono previste 120 ore di lezioni e lavori di gruppo con obbligo di frequenza al 75%, l’erogazione di formazione in blended learning su piattaforma Moodle in accompagnamento alle lezioni in presenza, l’elaborazione di un project work da parte di ogni partecipante con tutoraggio.

 

Le domande per l’anno accademico 2014/2015 vanno inviate entro il 24 novembre 2014, i corsi iniziano il 10 gennaio 2015.

 
Depliant del corso: