Avviso per la gestione area di pesca regolamentata - Comune di Casola Valsenio

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
 
 
 
Sei in: Home / Comune / Bandi di gara / Avviso per la gestione area di pesca regolamentata  
Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Invia per email
 

Avviso per la gestione area di pesca regolamentata

 

pesca
AVVISO ESPLORATIVOPER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

per l'affidamento in gestione dell'area di pesca regolamentata

“Casola Valsenio”

 

Si rende noto che in esecuzione della deliberazione della Giunta Comunale n. 20 del 27 aprile 2015 e della determinazione del Responsabile del Settore Affari Generali e Relazioni con il cittadino n. 96 del 12 maggio 2015 è aperta una procedura finalizzata alla ricezione di manifestazioni di interesse per l'affidamento della gestione dell'area di pesca in oggetto, per favorire la partecipazione del maggior numero di Associazioni in possesso dei prescritti requisiti.

L’Amministrazione procedente provvederà a trasmettere apposita lettera d’invito a presentare un piano di gestione nei confronti dei soggetti che abbiano fatto pervenire la propria manifestazione di interesse conformemente a quanto prescritto nel presente avviso pubblico. L’Amministrazione si riserva la facoltà di interrompere in qualsiasi momento ovvero di sospendere, modificare o annullare, in tutto o in parte, il presente procedimento o di non dare seguito alla selezione per l’affidamento della gestione di cui trattasi, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.

OGGETTO DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

E’ intenzione di questa Amministrazione affidare la gestione dell'area di pesca regolamentata ad una delle sottoindicate tipologie di Associazione:

 

  • a) Associazioni di cui all'art. 7 della LR n. 11/2012;
  • b) Associazioni di promozione sociale dei cui alla LR 34/2002;
  • c) organizzazione di volontariato di cui alla LR 12/2005.

La gestione dell'area dovrà avvenire nel rispetto del Regolamento approvato dalla Provincia di Ravenna con Deliberazione della Giunta Provinciale n. 109/2014 e recepito con deliberazione della Giunta Comune n. 20 del  27 aprile 2014 e riportato in allegato A), parte sostanziale e integrante del presente avviso.

L'affidamento della gestione avrà durata fino al 31 dicembre 2016.

PROCEDURA DI AFFIDAMENTO

L’Amministrazione provvederà ad inviare formale lettera di invito nei confronti dei soggetti che abbiano fatto pervenire la propria manifestazione di interesse sottoscritta dal legale rappresentante dell'Associazione.

MODALITÀ E TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Per partecipare alla presente procedura i soggetti interessati dovranno far pervenire, a pena di esclusione, un plico contenente tutta la documentazione richiesta e predisposta con le modalità di seguito indicate, entro e non oltre le ore 13:00 del giorno 5 giugno 2015.

Per la consegna dei plichi sono ammesse tutte le forme, comprese agenzie di recapito autorizzate.

L’eventuale consegna a mano dovrà essere effettuata all’Ufficio Protocollo del Comune di Casola Valsenio, Via Roma n. 50 -  48010 Casola Valsenio (RA).

Nel caso di consegna a mano verrà rilasciata apposita ricevuta con indicazione dell’orario e della data di consegna, per tutte le altre forme di spedizione il recapito tempestivo delle manifestazioni di interesse rimane esclusivo onere del mittente.

Sul plico dovrà essere chiaramente apposto:

  • 1) l'oggetto della procedura “MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALL'AFFIDAMENTO IN GESTIONE DELL'AREA DI PESCA REGOLAMENTATA “CASOLA VALSENIO”;
  • 2) il nominativo del mittente completo di indirizzo;

Le manifestazioni di interesse prive di sottoscrizione o copia fotostatica del documento d’identità così come quelle pervenute successivamente rispetto alla data sopra indicata (secondo la data risultante dalla segnatura di protocollo dell’Ente) non saranno tenute in considerazione. Rimane fermo che la suddetta manifestazione d’interesse non costituisce prova del possesso dei requisiti generali e speciali che saranno richiesti per l’affidamento del servizio, che dovranno invece essere specificatamente dichiarati dall’interessato ed accertati dall’Amministrazione in occasione della successiva procedura di affidamento secondo le modalità prescritte nella lettera di invito.

Il plico dovrà contenere:

  • manifestazione d’interesse a partecipare alla procedura;
  • dichiarazione circa il possesso, da parte dell'Associazione, delle caratteristiche previste dall'art. 7 della Legge Regionale dell'Emilia-Romagna n. 11/2012;
  • dichiarazioni circa il possesso dei requisiti, da parte dell'Associazione, per contrarre con la pubblica amministrazione.
  • Dette dichiarazioni, unitamente alla manifestazione di interesse, potranno essere prodotte secondo lo schema riportato in allegato B) al presente avviso e dovranno essere rese nelle forme e con le modalità di cui al D.P.R. 445/00 e s.m.i.

La sottoscrizione, da parte del legale rappresentante, dovrà essere accompagnata da copia fotostatica di valido documento di riconoscimento del sottoscrittore.

NATURA ED EFFETTI DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Il presente avviso costituisce esclusivamente una ricognizione e verifica dell’esistenza di un interesse per la migliore gestione dell'area in oggetto. Il presente avviso non può essere considerato né un’offerta contrattuale, né una sollecitazione a presentare offerta, ma è da intendersi  come mero procedimento preselettivo finalizzato alla raccolta di manifestazioni di interesse che non comporta né diritti di prelazione o preferenza, né impegni o vincoli, sia per i soggetti che presenteranno manifestazione di interesse ai fini della concessione di cui in oggetto, sia per l’Ente.

Il Comune di Casola Valsenio esaminerà le manifestazioni di interesse pervenute e provvederà ad avviare una procedura informale fra coloro i quali risulteranno in possesso dei requisiti prescritti per l’attività di interesse.

PUBBLICITA’ E  INFORMAZIONI

Il presente avviso, in osservanza dei principi di pubblicità e trasparenza, viene pubblicato:

 

Il Responsabile del Procedimento è Quadalti Wilmer