Stop alla zanzara tigre! Martedì 16 aprile distribuzione prodotto - Comune di Casola Valsenio

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
 
 
 
Sei in: Home / Comune / Archivio notizie / Stop alla zanzara tigre! Martedì 16 aprile distribuzione prodotto  
Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Invia per email
 

Stop alla zanzara tigre! Martedì 16 aprile distribuzione prodotto

 

STOP ALLA ZANZARA TIGRE

stop-zanzara-tigre

Il Comune di Casola Valsenio quest'anno mette a disposizione una piccola quantità di prodotto antilarvale fino a esaurimento scorte.

I prodotti antilarvali verranno distribuiti attraverso gli operatori della ditta Sireb MARTEDI' 16 APRILE dalle ore 9,00 alle ore 11,00 tramite un banchetto davanti alla sede del Comune.

 

 

-----------------

Comunicato stampa dell'Unione della Romagna Faentina:

b1

Riparte la lotta alla zanzara nella Romagna Faentina

Riparte anche quest’anno la lotta alla zanzara tigre nel territorio della Romagna Faentina.

A partire dall’11 aprile l'Unione della Romagna Faentina, mette a disposizione, fino ad esaurimento scorte, una piccola quantità di prodotto antilarvale.

Verrà distribuito, attraverso gli operatori della ditta SIREB che gestisce l'appalto per i servizi di disinfestazione, nelle giornate di :

COMUNE DI BRISIGHELLA: mercoledì17 aprile, dalle ore 9 alle ore 12, presso Piazza Carducci, portico ex Albergo Gigiolè

COMUNE DI CASOLA VALSENIO: martedì16 aprile, dalle ore 9 alle ore 11, davanti alla sede del Comune, via Roma

COMUNE DI CASTEL BOLOGNESE: venerdì12 aprile, dalle ore 9 alle ore 12, presso Piazza Bernardi

COMUNE DI FAENZA: Granarolo,lunedì15 aprile,dalle ore 9 alle ore 12, presso Piazza Manfredi/delegazione

                                      Faenza: giovedì18 aprile,dalle ore 9 alle ore 12, presso Piazza Nenni/Voltone Molinella

COMUNE DI SOLAROLO: giovedì11 aprile,dalle ore 9 alle ore 12, sotto il portico del Comune, Piazza Garibaldi

Il Comune di Riolo Terme interviene attraverso trattamenti "Porta a Porta", pertanto non prevede punti di distribuzione.

Ultimate le distribuzioni programmate, il prodotto rimasto, sarà disponibile fino ad esaurimento delle scorte, presso gli Urp/servizi comunali.

Si rammenta che non è previsto un servizio di distribuzione capillare del prodotto, ma l'erogazione offerta vuole essere un incentivo al suo utilizzo.

BUONE PRATICHE

Ogni cittadino, in ambito privato, deve provvedere allarimozione di tutti i potenziali focolailarvali, cioè di tutti quei contenitori in cui può ristagnare l’acqua (sottovasi, recipienti di qualunque tipo, teli in plastica, giochi dei bambini nei quali può raccogliersi l'acqua piovana, eccetera) e al controllo dei focolai inamovibili, cioè quelli nei quali non può essere eliminata l’acqua, mediante la chiusura con coperchio ermetico (bidoni per l'orto), o con zanzariere o l’utilizzo di un adeguato prodotto larvicida.

Si segnala che se si desideraevitare di effettuare i trattamentinei pozzetti è possibile utilizzare una zanzariera da posizionare molto accuratamente tra il tombino e la cornice di chiusura dello stesso, avendo attenzione che le zanzare non possano raggiungere in alcun modo l'acqua contenuta nel tombino; questa modalità è però vivamente sconsigliata se i pozzetti sono funzionali allo scolo di seminterrati.

Anche le grondaie vanno mantenute pulite e libere da fogliame; le botti dell'orto vanno chiuse con coperchio ermetico o con una zanzariera integra e ben tesa.

Si ricorda che per il trattamento dei ristagni d’acqua in scoli e fossati con presenza di larve di zanzara, il prodotto consigliato è il Bacillus thuringiensis israelensis.

COME UTILIZZARE IL PRODOTTO LARVICIDA

Seguire le istruzioni d’uso che si trovano nella confezione del prodotto, ricordando che:

✔ Il prodotto va applicato ogni 28-30 giorni e secondo i tempi indicati dall'ordinanza comunale (indicativamente da inizio maggio fino a fine ottobre - con temperature elevate anche da aprile a novembre).

✔ Il prodotto non va diluito ma usato tal quale.

✔ Applicare direttamente in tombini, bocche di lupo, sottovasi, nelle seguenti dosi:

                - 15~20 gocce in tombini e bocche di lupo con dimensioni fino a 50 x 50 cm. Aumentare fino a 40 gocce se nel pozzetto è                    presente molta sostanza organica.

                - 5 gocce nei sottovasi

✔ Il trattamento va ripetuto nuovamente alla fine di ogni evento piovoso.

✔ Il prodotto non colpisce le zanzare adulte ed è quindi inutile utilizzarlo in zone diverse dai piccoli ristagni d’acqua.

 

RICORDA

Il prodotto viene fornito per singolo edificio. Per i condomini o abitazioni pluri-familiari è necessario che un solo referente ritiri il prodotto.

Il larvicida distribuito lo scorso anno è ancora efficace (validità 2 anni). Pertanto se ne sei già provvisto lo può utilizzare con le stesse modalità senza ritirare una nuova confezione. Evitiamo gli sprechi!

Per controllare lo sviluppo di zanzare nei fossati in zone rurali, il privato deve effettuare trattamenti larvicidi con prodotto apposito a base di BACILLUS thuringensis Var. I.

Puoi acquistare i prodotti larvicida presso le principali ferramenta, farmacie o negozi per il giardinaggio. Le farmacie comunali, da quest’anno, garantiscono un prezzo calmierato.

 

b2

MITI DA SFATARE

Le zanzare non nascono dell'erba o dagli alberi... ma vi trovano solo rifugio nelle ore più calde.

Il rame nei tombini non serve in quanto si ossida e perde efficacia dopo pochi giorni.

Se esegui correttamente i trattamenti, ma vedi zanzare adulte, non significa che il prodotto non funziona…. I larvicidi eliminano le larve, non le zanzare adulte, che -se già esistenti- completeranno la loro vita naturale (10-20 giorni) ma si ridurranno progressivamente, perché il larvicida ne impedisce la riproduzione.

Se però, nonostante i trattamenti, noti un aumento della presenza di zanzare, significa che nel raggio di 100-200 metri c’è un focolaio attivo.

Non è efficace, e inoltre molto costoso, usare insetticidi che uccidono solo le zanzare adulte e sono nocivi per l'ambiente colpendo indiscriminatamente tutte le specie di insetti.

 
Volantino: