Non si può fare a meno di crescere. Riflessioni per genitori previdenti. - Comune di Casola Valsenio

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
 
 
 
Sei in: Home / Comune / Archivio notizie / Non si può fare a meno di crescere. Riflessioni per genitori previdenti.  
Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Invia per email
 

Non si può fare a meno di crescere. Riflessioni per genitori previdenti.

 

Ciclo di incontri per genitori di ragazzi preadolescenti e adolescenti

 

SPEC

"NON SI PUO' FARE A MENO DI CRESCERE. RIFLESSIONI PER GENITORI PREVIDENTI"

Il Centro per le famiglie dell'Unione della Romagna Faentina, in collaborazione con l'AUSL della Romagna ed in particolare il Consultorio Familiare-Giovani ed il Servizio Tossicodipendenze, propongono un ciclo di quattro incontri dedicati ai genitori ed educatori di ragazzi delle scuole medie ed i primi anni delle superiori per confrontarsi e riflettere insieme sulle opportunità e sui rischi che i figli possono vivere in adolescenza.

Preadolescenza e adolescenza sono momenti della vita in cui molte cose avvengono contemporaneamente: bisogna accettare i cambiamenti nel proprio corpo, costruirsi un significativo sistema di relazioni con i propri pari, lavorare duro per sviluppare un senso di identità, cominciare a perseguire la propria autonomia e indipendenza. E' bisogno di ogni ragazzo dimostrare a se stesso e agli altri di appartenere sempre più al mondo dei grandi e per diventare grandi bisogna rischiare, e i genitori rischiano con loro.

Il rischio però deve avere una valenza costruttiva e per fare questo il bisogno di crescere e sentirsi grandi va incanalato con l'aiuto dei grandi, in primis i genitori.

speciale

Obiettivo di questi incontri non è fornire ai genitori, nonni, insegnanti ed educatori una ricetta da applicare, ma di proporre parole e strumenti per accendere pensieri, sviluppare il senso critico nostro e dei ragazzi, migliorare la relazione con i figli e magari guardarli con un occhio diverso. In ogni serata verranno approfondite alcune tematiche che coinvolgono la vita di tutti i ragazzi che attraversano questa fase evolutiva: l'educazione affettiva e sessuale nell'era del digitale: saranno offerti spunti di intervento per prevenire rischi e disagi e per affrontare conversazioni costruttive con i ragazzi su questi temi delicati; le dipendenze da sostanze stupefacenti e non (alcol, tabacco, cannabis...) ma anche le forme più recenti di dipendenza, associate all'uso delle tecnologie (gioco d'azzardo, social network, ...). Saranno offerte strategie e consigli pratici per fare prevenzione in famiglia; come promuovere un uso corretto dei dispositivi digitali nei ragazzi affinchè le nuove tecnologie siano a servizio di un sano sviluppo psicosociale di bambini e ragazzi.

Il primo dei quattro incontri a cadenza quindicinale si terrà  il lunedì 16 gennaio, alle ore 20,30 presso la Biblioteca Comunale Manfrediana.

 

  • Per info e iscrizioni:

Centro per le famiglie 0546 691871-73
informafamiglie@romagnafaentina.it